Mostra, Piazza San Francesco Bologna

Se la casa a cui pensiamo fosse due case?
Quella da cui c’è bisogno di andare via quando è il luogo in cui si consumano le violenze e quella in cui rifugiarsi per tornare libere: da questa riflessione nasce questa mostra.

Se da una parte è necessario rivelare il ruolo controverso della casa per le donne che subiscono violenza domestica, è però anche indispensabile costruire insieme un’alternativa ad essa. I centri antiviolenza tutelano un concetto di casa sicura, un luogo in cui tornare è confortante; la casa in cui una donna transita per proteggersi ma anche quella che desidera come definitiva per raggiungere l’autonomia: una casa tutta per sé.

Casa delle donne ricorda che la violenza di genere è un fenomeno strutturale, trasversale ad età, etnia ed estrazione sociale: tutte le donne sono raggiunte da una diversa sfumatura di violenza anche laddove questa si presenta semplicemente come stereotipo.

Questa mostra è un’opera partecipata che dà spazio e voce a tutte le donne che hanno deciso di rispondere alle domande: cos’è per te la violenza? come pensi sia possibile uscirne? cosa significa “casa” per te?

 

Il 27 novembre alle ore 17:30 in Piazza San Francesco, nei luoghi della mostra: Biblioteca Vivente di Casa delle donne.

 

SEZIONE

MOSTRE

QUANDO

25/11/2023 — 10/12/2023
00:00 — 23:55

DOVE

Piazza San Francesco Bologna – APERTA H24