Mostra “Uncinetto e mani di donne. Per ritrarre rifiuto e condanna delle violenze subite per ‘colpa’ del genere”

Quest’anno l’installazione dedicata a Nadia Murad, Nobel per la pace nel 2018, realizzata per il Festival da Fili Urbani, verrà collocata all’interno di uno spazio del Centro Nova. L’installazione, interamente realizzata all’uncinetto, rappresenta un atto di resistenza e opposizione a tutti coloro che vogliono umiliare le donne e rubare loro dignità, futuro e aspirazioni. L’installazione, è un inno alla forza delle donne e alla loro capacità di conservare e custodire prospettive e pensieri colorati.

Fili Urbani: un gruppo di amiche di Bologna, unite (anche) dalla passione per la maglia e l’uncinetto.

SEZIONE

MOSTRE

QUANDO

25/11/2020 — 10/12/2020
15:00 — 18:00